Meccanica, Meccatronica ed Energia

Nel riordino dell’Istruzione tecnica superiore, la specializzazione Meccanica si è trasformata in Meccanica, Meccatronica ed Energia.

In continuità con quanto già fatto nella quarantennale esperienza del Pininfarina nel campo della Meccanica, ma con uno sguardo alle nuove opportunità offerte dal mercato del lavoro in un’ampia gamma di settori, sono state attivate presso il nostro Istituto le seguenti articolazioni:

1) Meccanica e Meccatronica

Il diplomato in Meccanica e Meccatronica si specializza in tutte le fasi del processo industriale: dalla progettazione alla disegnazione, dalla scelta e qualificazione dei materiali all’organizzazione del processo produttivo, dall’automazione dei sistemi industriali alla gestione e manutenzione degli impianti.

La grande varietà di competenze da sviluppare richiede una formazione che unisca a una consolidata preparazione tecnica nei settori della meccanica applicata, delle macchine a fluido, dell’energetica, della tecnologia meccanica, della scienza dei materiali, dell’elettronica e dell’elettrotecnica applicata all’automazione industriale, della robotica, della progettazione e dell’ingegnerizzazione anche elementi di analisi economica dei problemi per un approccio che deve essere sempre più globale.

I periti in Meccanica e Meccatronica trovano impiego in tutti i settori industriali con diverse mansioni: progettista e disegnatore, gestore o manutentore di impianti industriali automatizzati, responsabile qualità e sicurezza, tempi e metodi o ingegnerizzazione del prodotto.

2) Energia

Il diplomato in Energia si specializza nello studio della produzione e della gestione dell’energia in tutte le sue forme: dagli impianti che sfruttano le fonti tradizionali di produzione dell’energia a quelli che si basano sulle fonti rinnovabili, dalla gestione dei motori e delle macchine termiche a quella degli impianti di riscaldamento e condizionamento civili ed industriali.

Per ottenere questo tipo di competenze l’Istituto fornisce una solida preparazione tecnica nei settori dell’idraulica, della termofluidodinamica, della meccanica applicata, della scienza dei materiali, della tecnologia meccanica, della motoristica, dell’impiantistica civile e industriale, dell’automazione e della domotica.

Il diplomato in Energia trova impiego in tutti i settori industriali come gestore di impianti, anche robotizzati, in cui siano coinvolti fluidi e macchine termiche, come energy manager e nel settore della progettazione e gestione di impianti di produzione dell’energia, di riscaldamento e di climatizzazione civili e industriali.

Globalmente, i corsi di Meccanica e Meccatronica e di Energia puntano allo sviluppo di un’accentuata attitudine ad affrontare i problemi in termini sistemici, basata su aggiornate conoscenze delle discipline tecniche, integrate da capacità valutative delle strutture produttive (manifatturiere ed energetiche), con particolare riferimento alle realtà aziendali di ogni dimensione e alle tematiche dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro.

I corsi di Meccanica e Meccatronica e di Energia del Pininfarina, grazie alla dotazione aggiornata dei laboratori, che permettono una didattica all’avanguardia nei settori del disegno assistito dal calcolatore, delle lavorazioni tradizionali e innovative, dell’energetica, dell’automazione e della robotica, si collocano in una fascia di eccellenza nel panorama della formazione superiore piemontese. Ai giovani diplomati, l’Istituto offre ottime possibilità di ingresso nel mondo del lavoro, per coloro che lo desiderino, ma anche una buona preparazione tecnica e culturale che consente di affrontare un percorso di prosecuzione degli studi nell’ambito della formazione tecnica superiore con i corsi IFTS, con i corsi ITS e anche nell’ambito universitario tradizionale, soprattutto ingegneristico.

Il continuo e solido contatto, curato ormai da anni, con l’Unione Industriale di Torino e con l’AMMA (Aziende Meccaniche Meccatroniche Associate) garantisce inoltre, ai docenti e agli studenti dei corsi in Meccanica, Meccatronica ed Energia del Pininfarina, di essere coinvolti in uno scambio continuo di tecnologie e innovazioni con il mondo industriale del territorio e favorire così, anche con la pratica diffusa degli stage nel triennio (in particolare, al quarto anno) e la partecipazione a gare e concorsi, la reciproca conoscenza tra studenti e imprese per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Volantino - Energia
Volantino - Meccanica